• anzianiincasa.it@gmail.com

Primula

Nome della pianta: PRIMULA (Primula obconica)
Famiglia: Primulacee
Altri nomi:
Primavera
Aspetto: pianta erbacea perenne, con foglie ampie a margine dentato, provviste di peli ghiandolari e fiori dalla corolla a cinque lobi petaliformi di colore bianco, rosa, rosso o viola
Habitat: cresce ai margini dei boschi ed è tipica delle regioni montuose

Sostanza tossica: primina, saponine (protoprimulogenina A e priverogenina A e B) e glicoside (primulaverina)

Parte nociva: succo dei peli ghiandolari che coprono fogli e fusto.

Azione: Cute/mucose 

Sintomi per contatto:

  • eritema
  • prurito
  • eruzioni orticarioidi
  • infiammazioni congiuntivali
  • flittene 
  • febbre

 

Vie di introduzione: Cutanea  

Proprietà farmacologiche: infuso di fiori a scopo sedativo, antiemicranico e antivertigini, l’estratto fluido di radici ha proprietà bechiche ed espettoranti


Nota: alle primulacee appartengono 500 specie che offrono un largo contributo al giardinaggio e alla floricoltura industriale per la bellezza e la varietà dei fiori e per la facilità con cui si ibridano nuove specie.

 

ti può interessare:

Il pericolo nascosto nel verde degli ambienti domestici

 

Informazioni estrapolate dalle schede illustrative: Le piante ornamentali /Pericolo misconosciuto per la salute
ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO
Dipartimento di MEDICINA DEL LAVORO

Anzianiincasa*22 dicembre 2019

Total Page Visits: 51 - Today Page Visits: 2