• anzianiincasa.it@gmail.com

Aggiornamento L. 104

AGGIORNAMENTO L. 104 – PERMESSI RETRIBUITI – 3 GG. MENSILI

La sentenza n. 54712/16 del 23.12.16., della Cassazione ha fatto venire meno l’obbligo di assistenza continua del lavoratore che usufruisce della 104.

Sentenza Cassazione SENTENZA_CASSAZIONE _L_104-1992

Dalla sentenza si evince che il lavoratore non è più tenuto a spendere tutto il tempo della giornata con il familiare invalido o il portatore di handicap, ma può dedicarsi, per alcune ore, anche ad altre attività personali e ricreative.

Chiunque beneficia dei tre giorni di permesso retribuito riconosciuti dalla Legge 104 del 1992 potrà dedicarsi, oltre che al familiare in condizioni svantaggiate, anche a se stesso, ritagliandosi diversi momenti della giornata da destinare alla propria vita privata e sociale

Pur riconoscendo la possibilità di assistere il disabile, in orari non necessariamente coincidenti all’orario di lavoro, gli ermellini sottolineano che in ogni caso l’assistenza al disabile va erogata.
Ovviamente questo non significa che il lavoratore usi i 3 giorni per andare in   vacanza sfruttando i giorni di permesso.
 Informazioni tratte da: http://www.infermieristicamente.it/

851total visits,2visits today

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com