• anzianiincasa.it@gmail.com

Come radere la barba

COME radere la BARBA

COSA usare

  • Bacinella di acqua tiepida
  • Un telino monouso
  • Una spugnetta priva di sapone
  • Un rasoio elettrico (consigliato per evitare tagli di ogni genere) o, in alternativa, un rasoio manuale (non usare quelli economici o usa e getta ma sempre un ottimo rasoio)

 

COME usare un rasoio manuale

  • Posizionare la bacinella di acqua tiepida accanto all’assistito
  • Mettere un telino monouso attorno al suo collo a mo’ di bavaglia per evitare sgocciolamenti
  • Inumidire il volto con la spugnetta priva di sapone
  • Applicare, con le dita, una giusta dose di schiuma da barba
  • Iniziare a radere, a brevi tratti, la barba nel verso del pelo. (Si sentirà subito se si sta andando contropelo in quanto si avvertirà una certa resistenza sotto la lama)
  • Risciacquare, tra una rasatura e l’altra, il rasoio nella bacinella
  • Passare la mano sulla pelle umida per verificare se ci sono altri peli. In tal caso si devono tagliare contropelo
  • Riapplicare, quindi, un sottilissimo strato di schiuma da barba
  • Massaggiare con la mano la pelle cercando i peli residui
  • Premere leggermente sulla barba mentre si massaggia (così facendo si avvertirà  la direzione  del pelo e lo si taglierà  andando nella parte opposta)
  • A rasatura ultimata togliere, con la spugnetta o una salviettina umidificata monouso, i residui di schiuma da barba
  • Lavare il viso delicatamente

 

N.B.  Mai iniziare a radere una barba in contropelo in quanto si può fare molto male all’assistito. Si deve radere prima nel verso della crescita del pelo e poi contro pelo

 

Vedi anche Igiene viso

Consigli/Suggerimenti@anzianiincasa.it

1927total visits,1visits today

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com