• anzianiincasa.it@gmail.com

Ciclamino

Nome della pianta: CICLAMINO (Cyclamen europeaum)

Famiglia: Primulacee 

Altri nomi: Panporcino

Aspetto: pianta erbacea, perenne con radice tuberosa, foglie sempreverdi e maculate d’argento a forma di cuore, corolla di varie sfumature lilla a cinque lunghi petali rivolti in alto, dal profumo delicato

Habitat: in Europa, in Asia sud-occidentale, in boscaglie o boschi radi di latifoglie, terreni sassosi ricchi di calcio

Sostanza tossica: saponina triterpenica (ciclamina)

Parte nociva: tutta la pianta

Azione/Apparato digerente  


Sintomi/per ingestione:

  • nausea
  • vomito
  • diarrea
  • crampi addominali
  • disidratazione
  • emolisi dei globuli rossi
  • paralisi dei centri respiratori

Vie di introduzione
Digerente

Proprietà farmacologiche: la polvere di tubero (1 gr.) viene adoperata in medicina popolare come purgante e vermifugo

Nota: la ciclamina contenuta nel tubero è termolabile. Il tubero torrefatto era utilizzato nell’alimentazione dei maiali, da cui il nome volgare di pan porcino con cui è
anche conosciuta la pianta. Le specie coltivate – C. persicum – sono più grandi e hanno fiori non profumati dai colori che variano dal bianco, al rosa, al rosso.

 

ti può interessare:

Il pericolo nascosto nel verde degli ambienti domestici

 

Informazioni estrapolate dalle schede illustrative: Le piante ornamentali /Pericolo misconosciuto per la salute
ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO
Dipartimento di MEDICINA DEL LAVORO

Anzianiincasa*22 dicembre 2019 

 

Total Page Visits: 79 - Today Page Visits: 1