• anzianiincasa.it@gmail.com

Agave

Nome della pianta: AGAVE  (Agave Uthaensis)
Famiglia: Amarillidacee
Altri nomi:
Pianta dei cento anni

Aspetto: pianta che può raggiungere i 3 m in altezza e larghezza, con foglie grandi e carnose rigide, a margini seghettati e spinosi, con punta acuminata

Habitat: zone desertiche del!’America Centro-Settentrionale, giardini delle località costiere mediterranee.

Sostanza tossica: saponina (ecogenina)

Parte nociva: foglie

Azione Cute/mucose   (per contatto):

  • eritema
  • prurito e vescicole


Vie di introduzione

  • Cutanea  

Proprietà farmacologiche: la tintura di foglie fresche è diuretica e depurativa, l’infuso di foglie secche è utilizzato come collirio antinfiammatorio.


Nota:  le spine rappresentano un pericolo di natura meccanica. Nei paesi di origine, da alcune specie si ricavano robuste fibre tessili (sisal) o sapone. Il liquido zuccherino (aguamiel) estratto dalla pianta, per fermentazione, produce bevande fortemente alcooliche (pulque). La tradizione vuole che la pianta muoia quando al centro si eleva uno stelo con fiori a grappolo, il che, secondo la tradizione avviene a cento anni dalla nascita (di qui l’altro nome con cui l’agave è conosciuta).

 

ti può interessare:

Il pericolo nascosto nel verde degli ambienti domestici

 

Informazioni estrapolate dalle schede illustrative: Le piante ornamentali /Pericolo misconosciuto per la salute
ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO
Dipartimento di MEDICINA DEL LAVORO

Anzianiincasa*22 dicembre 2019 

 

 

Total Page Visits: 176 - Today Page Visits: 1