• anzianiincasa.it@gmail.com

Cajeput

Olio essenziale di  Cajeput 

L’olio essenziale di Cajeput viene distillato tramite corrente di vapore dalle foglie e dai rametti di un albero appartenente alle Myrtaceae, parente stretto del più famoso Albero del tè. La sua nota olfattiva balsamica ricorda molto quella della Canfora e dell’Eucalipto

 

 

Proprietà

  • Il Cajeput è un olio dalle notevoli proprietà antisettiche, utili per contrastare le infezioni ed i parassiti, antinfiammatorie e blandamente analgesiche
  • Da usarsi come antinfiammatorio per l’apparato genito-urinario, in caso di cistiti, infezioni da Candida, uretriti, infezioni urinarie e micosi
  • Con quest’olio si ottengono ottimi risultati nella cura del raffreddore e dell’apparato respiratorio in generale (favorisce l’espettorazione, combatte le infezioni, facilita il respiro, allevia riniti, bronchiti, tosse e laringiti)
  • E’ un buon rimedio anche per i dolori muscolari, reumatici e per la sciatica
  • Contrasta l’eccesso di sebo della pelle grassa ed acneica
  • Aiuta a ridurre la cellulite nodulosa
  • Le sue proprietà antisettiche ed antimicrobiche possono alleviare le dermatiti,l’herpes, tagli e piaghe infette
  • per la capacità di stimolare la sudorazione viene impiegato anche per abbassare la febbre
  • La sua capacità di suscitare forti sensazioni di calore lo rende molto adatto per massaggi rinvigorenti utili anche in ambito sportivo
  • Tradizionalmente veniva usato anche contro il mal di testa, il mal di denti e per calmare i nervi

Consigli d’uso e associazioni sinergiche

  • Per favorire l’espettorazione: aggiungere 2-3 gocce di Cajeput a 2 cucchiaini di olio (di Achillea, Arnica, Calendola, Iperico, Elicriso) a scelta e massaggiare la zona del petto fino ad assorbimento. Coprire con un panno di lana caldo
  • Per reumatismi, sciatica, dolori muscolari: aggiungere a 50 ml di olio di Arnica 5 gocce di olio essenziale di Cajeput. Questa miscela va usata massaggiandola un paio di volte al giorno sulla zona da trattare.
  • La stessa miscela può essere usata anche per curare la pelle acneica e grassa, massaggiandone alcune gocce sul viso dopo la detersione quotidiana
  • Semicupio per infiammazioni dell’apparato urinario: nella vasca da bagno, preparare acqua tiepida sufficiente a coprire il bacino, aggiungervi una decina di gocce di olio essenziale di Cajeput e una o due dosi di Detergente Intimo all’Erica. Procedere al lavaggio, restando immersi almeno un quarto d’ora. Dopo essersi risciacquati ed asciugati, massaggiare la zona pelvica ed il fondo schiena con una miscela composta da un cucchiaio di olio a scelta e 5 gocce di Cajeput. Fare assorbire completamente prima di rivestirsi
  • Un paio di gocce di olio essenziale di Cajeput possono essere aggiunte all’Unguento alla Calendola per potenziarne l’efficacia antisettica sulla pelle ed in caso di Candida ed infezioni vaginali
  • Come anticellulite: aggiungere qualche goccia di olio di Cajeput alla crema anticellulite ed effettuare un massaggio procedendo dalle caviglie verso le cosce, con movimenti dal basso all’alto
  • Per il massaggio sportivo: aggiungere a 50 ml di olio di Arnica 3 gocce di olio essenziale di Rosmarino e 3 gocce di olio essenziale di Cajeput
  • Come collutorio contro le infezioni della bocca e della gola: aggiungere 5-6 gocce di olio essenziale di Cajeput al Fitocomplesso per l’igiene orale e usare questa miscela per effettuare sciacqui e gargarismi ripetuti.
  • Si possono aggiungere alcune gocce di olio di Cajeput in un bagnodoccia a scelta (preferendo quello al Timo) per detergere e disinfettare la pelle dopo la piscina, la palestra, in presenza di tagli, ferite, abrasioni o infezioni cutanee di vario genere
  • Effuso nell’ambiente grazie ai diffusori disinfetta l’aria, soprattutto in ambienti chiusi e nelle stanze dei malati
  • Si possono fare anche dei bagni di vapore antinfluenzali e balsamici aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di Cajeput in una pentola riempita fino a metà d’acqua bollente. Respirarne direttamente i vapori coprendosi con un asciugamano
  • Alcune gocce di olio essenziale di Cajeput possono essere aggiunte al Detergente Universale al Timo diluito 1:10 per aumentarne il potere disinfettante
  • La stessa miscela può essere usata anche come rimedio antiparassitario spruzzandola direttamente sul pelo degli animali domestici

 

Informazioni fornite da  
Istituto Ecologico Edelweiss

581total visits,1visits today

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com